Nuvolette di pensieri

Mormora l'acqua del ruscello

Las Libres

su 29 ottobre 2014

las libres

Lo scorso 27 ottobre, ho avuto modo di ascoltare Verónica Cruz, l’energica directora dell’organizzazione umanitaria messicana Las Libres. Si occupano della difesa dei diritti umani delle donne, a tutela dell’autodeterminazione delle donne e per un aborto sicuro e legale, di assistenza legale alle donne, di lotta alla violenza contro le donne, di costruire pari opportunità uomo-donna nella vita quotidiana. Nello stato del Guanajuato e in tutto il Messico compiono un gran lavoro. L’aborto è stato depenalizzato solo a Città del Messico (con una legislazione molto simile alla nostra 194, si può abortire entro le 12 settimane), mentre nel resto del Paese (trattandosi di uno stato federale) la situazione è molto diversa e abortire è legale solo in seguito a violenza sessuale (con le conseguenze del caso). Le donne di Las Libres lottano quotidianamente per aiutare le donne fuori e dentro le carceri (l’aborto è equiparato a un omicidio e si rischia fino a 30 anni di prigione). Anche per un aborto spontaneo si rischia l’incriminazione, perché i medici spesso non credono alle donne e le segnalano alle autorità giudiziarie.
Da alcune di queste storie è stato tratto un documentario, che segue la vicenda di sei donne incarcerate (con pene tra i 25 e i 30 anni) per aver interrotto la loro gravidanza: Las Libres. La historia después de.

“Entre 2000 y 2008, 130 mujeres del Estado de Guanajuato en México, fueron denunciadas a las autoridades y algunas sentenciadas a prisión por aborto y sus delitos relacionados. Recibieron penas de entre 25 a 30 años de prisión.
Ante esta injusticia Centro Las Libres, organización civil, de defensa de los Derechos Sexuales y Reproductivos, retó a todo un sistema, arrebatándoselas al gobierno y exigiendo la garantía de sus Derechos Humanos.
Susana Dueñas, Yolanda Martínez, Ana Rosa Padrón, Ofelia Segura, Virgina Cruz y Adriana Manzanares cuentan su historia desde el momento de su aprehensión y su proceso penal hasta su liberación“.

Senza il sostegno di questa organizzazione queste donne oggi sarebbero ancora in carcere.
Il documentario verrà proiettato a Milano il prossimo 3 novembre, al PAC* alle ore 19.

Dobbiamo prendere esempio da queste donne e unire le nostre forze per difendere i nostri diritti, che non sono dati per sempre, ma vanno di generazione in generazione riaffermati e sostenuti.

Qui il Trailer.

*PAC
Padiglione d’Arte
Contemporanea
Via Palestro, 14
20122 Milano
+39 02 8844 6359

Aggiornamento del 13 novembre 2014

Qui l’intervista a Verónica Cruz, a margine della proiezione.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

tiritere72663953.wordpress.com/

"Alle giovani dico sempre di non abbassare la guardia, non si sa mai". Miriam Mafai

Il blog di Paola Bocci

Vi porto in Regione con me

Non Una Di Meno - Milano

Contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

Variabili Multiple

Uguali e Diversi allo stesso tempo. A Sinistra con convinzione.

Blog delle donne

Un blog assolutamente femminista

PARLA DELLA RUSSIA

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Critical thinking

Sociology, social policy, human rights

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

mammina(post)moderna

Just another WordPress.com site

Femminismi Italiani

Il portale dei femminismi italiani e dei centri antiviolenza

violetadyliphotographer

Just another WordPress.com site

Il Golem Femmina

Passare passioni, poesia, bellezza. Essere. Antigone contraria all'accidia del vivere quotidiano

Last Wave Feminist

"Feminism requires precisely what patriarchy destroys in women: unimpeachable bravery in confronting male power." Andrea Dworkin

Links feminisme

geen feminisme zonder socialisme, geen socialisme zonder feminisme

Rosapercaso

La felicità delle donne è sempre ribelle

vocedelverbomammmare

tutto, ma proprio tutto di noi

Stiamo tutti bene

Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

Abolition du système prostitueur

Blog du collectif Abolition 2012

REAL for women

Reflecting Equality in Australian Legislation for women

Banishea

Gegen Prostitition. Für Frauen. Für Selbstbestimmung und Unabhängigkeit. Gegen Sexkauf. Not for Sale. Weil Frauen keine Ware sind.

Psicodinamica

idee di psicologia e psicoterapia

Sarah Ditum

Writing, etc.

Femina Invicta

Feminist. Activist. Blogger.

THE FEM

A Feminist Literary Magazine

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: