Nuvolette di pensieri

Mormora l'acqua del ruscello

Motivazioni e orizzonti

su 16 giugno 2014
Gerhard Nesvadba

Gerhard Nesvadba

Arrivano le motivazioni della sentenza che lo scorso 9 aprile rimuoveva il divieto di fecondazione eterologa, contenuto nella Legge 40.
Il divieto per le coppie sterili di ricorrere all’eterologa è privo di adeguato fondamento costituzionale e “la scelta di tale coppia di diventare genitori e di formare una famiglia che abbia dei figli” è “espressione della fondamentale e generale libertà di autodeterminarsi”.
Fin qui siamo riusciti a fare un po’ di pulizia, rimuovendo di fatto una norma incostituzionale e che per anni ha sancito un divieto su base di censo. Ne avevo parlato qui.
Ora il governo deve riavviare la conferenza Stato-Regioni e imbastire un dialogo con associazioni, centri e medici. Occorrerà creare una rete di servizi su tutto il territorio nazionale per assicurare l’accesso all’eterologa. Spiega il costituzionalista Stefano Ceccanti: “molto si può fare con l’interpretazione, con il ricorso a norme già esistenti per l’eterologa all’estero e ci può pensare il governo, aggiornando le linee guida specie sul numero delle donazioni”. Sembra quindi che l’obbligo di riportare la legge 40 in Parlamento non esiste. Quindi sembrerebbe solo strumentale la questione dei presunti vuoti normativi, paventata da alcuni.
Resta da sondare e da completare invece, il tema dei diritti per i figli dell’eterologa e dei riverberi della sentenza sul diritto di famiglia. Ci auguriamo che si troveranno le soluzioni per rendere possibile quell’insopprimibile diritto ad essere genitori.
Ma se da un lato possiamo gioire per le migliaia di coppie che ora potrebbero finalmente ricorrere all’eterologa per coronare il loro sogno di genitori, dall’altro dobbiamo mantenere alta la guardia, perché il governo sembra non invertire la rotta. Leggiamo sul sito dell’Associazione Luca Coscioni: “L’esperta nominata in rappresentanza del Governo all’udienza del 18 giugno davanti alla Corte Europea dei Diritti umani (per il ricorso Parrillo contro Italia,ndr) è Assuntina Morresi”, con un curriculum che parla da sé: “già consulente del Ministro Sacconi e dell’ex sottosegretario Roccella, oggi consulente del Ministro Lorenzin su 194 e legge 40, pubblicamente schierata a difesa della legge 40 anche da editorialista del quotidiano Avvenire. A lei non potrà che essere affidato il compito -coerente con la sua storia- di sostenere la proibizione della ricerca sugli embrioni”.
A questo punto incrociamo le dita e speriamo che non si blocchi tutto.

 

Aggiornamento del 20.06.2014

Sul ricorso Parrillo contro Italia, qui un aggiornamento.

Per quanto riguarda i costi, non solo economici, della procreazione assistita qui.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

tiritere72663953.wordpress.com/

"Alle giovani dico sempre di non abbassare la guardia, non si sa mai". Miriam Mafai

Il blog di Paola Bocci

Vi porto in Regione con me

Non Una Di Meno - Milano

Contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

Variabili Multiple

Uguali e Diversi allo stesso tempo. A Sinistra con convinzione.

Blog delle donne

Un blog assolutamente femminista

PARLA DELLA RUSSIA

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Critical thinking

Sociology, social policy, human rights

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

mammina(post)moderna

Just another WordPress.com site

Femminismi Italiani

Il portale dei femminismi italiani e dei centri antiviolenza

violetadyliphotographer

Just another WordPress.com site

Il Golem Femmina

Passare passioni, poesia, bellezza. Essere. Antigone contraria all'accidia del vivere quotidiano

Last Wave Feminist

"Feminism requires precisely what patriarchy destroys in women: unimpeachable bravery in confronting male power." Andrea Dworkin

Links feminisme

geen feminisme zonder socialisme, geen socialisme zonder feminisme

Rosapercaso

La felicità delle donne è sempre ribelle

vocedelverbomammmare

tutto, ma proprio tutto di noi

Stiamo tutti bene

Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

Abolition du système prostitueur

Blog du collectif Abolition 2012

REAL for women

Reflecting Equality in Australian Legislation for women

Banishea

Gegen Prostitition. Für Frauen. Für Selbstbestimmung und Unabhängigkeit. Gegen Sexkauf. Not for Sale. Weil Frauen keine Ware sind.

Psicodinamica

idee di psicologia e psicoterapia

Sarah Ditum

Writing, etc.

Femina Invicta

Feminist. Activist. Blogger.

THE FEM

A Feminist Literary Magazine

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: