Nuvolette di pensieri

Mormora l'acqua del ruscello

Oltre la misoginia

su 30 maggio 2014
Anarkikka - #NoViolenzaDonne

Anarkikka – #NoViolenzaDonne

 

In passato ho già affrontato queste questioni (qui, qui, qui e qui).
Il mio ragionamento odierno parte da un interessante post su Abbatto i muri.
Secondo un principio che negli USA è considerato sacro e fondante, l’autodifesa è inattaccabile. Proprio nel nome del rispetto di questo principio, si fonda la prosperità dell’industria delle armi. I fattori che scatenano le stragi o la violenza sono molteplici e devono a mio avviso essere analizzati caso per caso. Ciò non scagiona la scelta e la possibilità di avere sempre un’arma a portata di mano, a qualsiasi età e in qualsiasi stato mentale tu sia. La misoginia, l’odio nei confronti delle donne, di cui ho scritto un post qualche giorno fa, ha radici profonde e culturalmente si avvantaggia di una complicità femminile per essere trasmesso di generazione in generazione. Ma la misoginia non può da sola spiegare tutta questa violenza.
Vi consiglio questo post di Ida, molto preciso e ben articolato, che si sofferma a riflettere sull’eterosessualità e il dominio. Ogni dettaglio è importante, non va trascurato e va analizzato.
Dobbiamo essere decis* e iniziare a scardinare i pilastri su cui si fonda la violenza. Uno fra tutti, l’industria delle armi che ci vuole tutti in una guerra permanente. Dobbiamo analizzare a fondo il problema, in tutte le sue declinazioni, e intervenire. Il processo sarà lungo, ma non possiamo fare gli struzzi per sempre. Altrimenti, episodi come quello del ragazzo di 22 anni Elliot Rodger, diventeranno sempre più frequenti.
Come dice qui Estelle Tang: “We want to be able to move around freely, but we don’t want to be hurt”.
Chiudo, segnalandovi questo video realizzato da Un altro genere di comunicazione. Stiamo attenti anche al modo in cui le notizie delle violenze vengono riportate dai media.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Non Una Di Meno - Milano

Sciopero globale Lotto Marzo

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

paroladistrega

BARBARA GIORGI

Variabili Multiple

Uguali e Diversi allo stesso tempo. A Sinistra con convinzione.

Blog delle donne

Un blog assolutamente femminista

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Time will tell

And I'll be there to listen

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

mammina(post)moderna

Just another WordPress.com site

Femminismi Italiani

Il portale dei femminismi italiani e dei centri antiviolenza

violetadyliphotographer

Just another WordPress.com site

Last Wave Feminist

"Feminism requires precisely what patriarchy destroys in women: unimpeachable bravery in confronting male power." Andrea Dworkin

Links feminisme

geen feminisme zonder socialisme, geen socialisme zonder feminisme

Rosapercaso

O di come una femminista convinta iniziò a scrivere rosa

vocedelverbomammmare

tutto, ma proprio tutto di noi

Stiamo tutti bene

Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

Abolition du système prostitueur

Blog du collectif Abolition 2012

REAL for women

Reflecting Equality in Australian Legislation for women

Banishea

Gegen Prostitition. Für Frauen. Für Selbstbestimmung und Unabhängigkeit. Gegen Sexkauf. Not for Sale. Weil Frauen keine Ware sind.

Psicodinamica

idee di psicologia e psicoterapia

Sarah Ditum

Writing, etc.

Femina Invicta

Feminist. Activist. Blogger.

THE FEM

A Feminist Literary Magazine

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

Diana

"Nell'ora più profonda della notte, confessa a te stesso che moriresti se ti fosse vietato scrivere. E guarda profondamente nel tuo cuore dove esso espande le sue radici, la risposta, e ti domandi, devo scrivere?". Rilke

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: