Nuvolette di pensieri

Mormora l'acqua del ruscello

Una storia che non è mai passata

su 12 maggio 2014

masi

La storia di Giorgiana Masi non può passare perché purtroppo quello che le accadde nel 1977 continua a ripetersi. C’è chi dimentica e chi non può, perché la memoria è una delle poche cose che ci restano e che ci aiutano a leggere il nostro presente.

Era il 12 maggio e Giorgiana Masi, studentessa diciottenne, perse la vita in un giorno di scontri, cariche della polizia, lacrimogeni e spari verso i manifestanti.
Quella manifestazione era stata vietata, in seguito al provvedimento dell’allora ministro dell’interno Cossiga, che aveva dato disposizioni per vietare nella capitale, fino al 31 maggio, tutte le manifestazioni pubbliche. Il clima era incandescente.
Il Partito Radicale decise di sfidare il divieto, promuovendo un sit-in in piazza Navona per il 12 maggio, motivato dalla raccolta di firme alla proposta dei referendum abrogativi e dal celebrare il terzo anniversario della vittoria nel referendum sul divorzio. Alla manifestazione radicale si erano uniti anche i vari gruppi della sinistra extra-parlamentare (che poi saranno ricordati come il movimento del ’77), semplici studenti e femministe. Purtroppo c’erano anche tanti agenti in borghese infiltrati come autonomi. C’erano anche squadre speciali.

Tante le ipotesi e le piste su questa ignobile azione, nessuna certezza, poiché tuttora non sono stati individuati i colpevoli. Purtroppo tutto è rimasto confinato nella nuvola nera e torbida della strategia della tensione, nella quale molti hanno insabbiato peso e responsabilità. Il clima di omertà è rimasto immutato fino ai nostri giorni e poco è cambiato.
Se ci fossero state condanne giuste e indagini esemplari, forse non dovremmo assistere ancora a episodi come questo.

Dobbiamo ricordare Giorgiana, per ribadire anche oggi il diritto di manifestare e la libertà di lottare per una società più giusta. Giorgiana lottava per quei diritti, quei valori e quegli ideali oggi messi in discussione e sotto attacco.

Liber* tutt*!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Non Una Di Meno - Milano

Contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

paroladistrega

BARBARA GIORGI

Variabili Multiple

Uguali e Diversi allo stesso tempo. A Sinistra con convinzione.

Blog delle donne

Un blog assolutamente femminista

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Time will tell

And I'll be there to listen

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

mammina(post)moderna

Just another WordPress.com site

Femminismi Italiani

Il portale dei femminismi italiani e dei centri antiviolenza

violetadyliphotographer

Just another WordPress.com site

Last Wave Feminist

"Feminism requires precisely what patriarchy destroys in women: unimpeachable bravery in confronting male power." Andrea Dworkin

Links feminisme

geen feminisme zonder socialisme, geen socialisme zonder feminisme

Rosapercaso

Una femminista alle prese con il rosa

vocedelverbomammmare

tutto, ma proprio tutto di noi

Stiamo tutti bene

Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

Abolition du système prostitueur

Blog du collectif Abolition 2012

REAL for women

Reflecting Equality in Australian Legislation for women

Banishea

Gegen Prostitition. Für Frauen. Für Selbstbestimmung und Unabhängigkeit. Gegen Sexkauf. Not for Sale. Weil Frauen keine Ware sind.

Psicodinamica

idee di psicologia e psicoterapia

Sarah Ditum

Writing, etc.

Femina Invicta

Feminist. Activist. Blogger.

THE FEM

A Feminist Literary Magazine

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

Diana

"Nell'ora più profonda della notte, confessa a te stesso che moriresti se ti fosse vietato scrivere. E guarda profondamente nel tuo cuore dove esso espande le sue radici, la risposta, e ti domandi, devo scrivere?". Rilke

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: