Nuvolette di pensieri

Mormora l'acqua del ruscello

Ogni mamma è (anche) una donna

su 8 maggio 2014
Intervita - Carta della mamma

Intervita Onlus – Carta della mamma – Le mamme viste dai bambini: cosa desiderano, cosa amano e cosa le rende tristi

 

Leggendo questo articolo, sulle interviste ai bambini, realizzate da Intervita Onlus, per realizzare il suo Rapporto sullo stato della mamma di oggi, a supporto della campagna Mia mamma è (anche) una donna, ho cercato di ritornare alla Simona bambina e riflettere su cosa pensavo di mia madre. Ho sempre visto una donna affaticata, di corsa, con mille impegni tra il lavoro di insegnante e tutti quelli di cura familiare. Ricordo che ero fiera di questa sua capacità di essere multitasking. Ma ho sempre compreso questo suo non avere molto tempo, o meglio questo suo non averne da dedicare a se stessa. L’ho dato per scontato, per normale. Accettavo il fatto che non avesse il tempo per giocare con me. Eppure non la sentivo distante, è sempre stata premurosa e presente. Nella mia testolina di bambina evidentemente ho maturato l’idea che in qualche modo dovessi evitare di intralciare le sue attività. Insomma, in punta di piedi ho cercato di fare da sola. C’erano varie difficoltà, ma solitamente lei è andata avanti, chinando il capo. Oggi direi che ha sbagliato e che si è tarpata le ali. Ieri pensavo che rientrasse nella logica consueta di una donna, di una madre e di una moglie. Ma con il senno di poi non si può ragionare. Lei ha compiuto le sue scelte e probabilmente non c’erano molte alternative. Continuo a pensare che lei abbia fatto tanti sacrifici per ragioni altruiste, per non sconvolgere gli equilibri. Con il tempo però ci si abitua e non si ha più la forza e il coraggio di opporsi e di osare, anche quando sarebbe il caso di dire qualche no. Con il tempo ci si dimentica cosa vuol dire fare qualcosa unicamente per sé, per quella donna, come se altri ruoli si fossero nel frattempo sovrapposti a quella dimensione primaria e originaria, offuscandone gusti, aspirazioni, desideri, aspettative, passioni.
Forse la maternità rende possibile e più semplice questo fenomeno, con varie gradazioni che sono molto soggettive. Non è una questione generazionale a mio avviso, ma una scelta personale, di contesto e in qualche modo casuale. La maternità è uscire da sé e spostare il centro al di là di se stesse. Ognuna trova il suo equilibrio o disequilibrio a suo modo. Così la conciliazione può avere molte facce, molte soluzioni, molte scelte, molti bivi, molte rinunce. Perché il nostro essere adulti responsabili implica anche un più ampio grado di scelta e spesso due cose non sono sempre conciliabili. Si resiste, ma a un certo punto occorre scegliere. I nostri figli forse capiranno o forse no. Ma questo fa parte del gioco e della fallibilità umana. Nessun* di noi ha la sfera di cristallo per decidere quale strada si rivelerà la meno irta di ostacoli, per cui ci affidiamo all’istinto e quell’istinto di mamma lupa persiste.


One response to “Ogni mamma è (anche) una donna

  1. Brunella fanni ha detto:

    Bellissima averla letta..
    Grazie da una mamma e nonna.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

tiritere72663953.wordpress.com/

"Alle giovani dico sempre di non abbassare la guardia, non si sa mai". Miriam Mafai

Il blog di Paola Bocci

Vi porto in Regione con me

Non Una Di Meno - Milano

Contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

Variabili Multiple

Uguali e Diversi allo stesso tempo. A Sinistra con convinzione.

Blog delle donne

Un blog assolutamente femminista

PARLA DELLA RUSSIA

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Critical thinking

Sociology, social policy, human rights

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

mammina(post)moderna

Just another WordPress.com site

Femminismi Italiani

Il portale dei femminismi italiani e dei centri antiviolenza

violetadyliphotographer

Just another WordPress.com site

Il Golem Femmina

Passare passioni, poesia, bellezza. Essere. Antigone contraria all'accidia del vivere quotidiano

Last Wave Feminist

"Feminism requires precisely what patriarchy destroys in women: unimpeachable bravery in confronting male power." Andrea Dworkin

Links feminisme

geen feminisme zonder socialisme, geen socialisme zonder feminisme

Rosapercaso

La felicità delle donne è sempre ribelle

vocedelverbomammmare

tutto, ma proprio tutto di noi

Stiamo tutti bene

Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

Abolition du système prostitueur

Blog du collectif Abolition 2012

REAL for women

Reflecting Equality in Australian Legislation for women

Banishea

Gegen Prostitition. Für Frauen. Für Selbstbestimmung und Unabhängigkeit. Gegen Sexkauf. Not for Sale. Weil Frauen keine Ware sind.

Psicodinamica

idee di psicologia e psicoterapia

Sarah Ditum

Writing, etc.

Femina Invicta

Feminist. Activist. Blogger.

THE FEM

A Feminist Literary Magazine

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: