Nuvolette di pensieri

Mormora l'acqua del ruscello

Il mondo femminile dei 5stelle

su 15 febbraio 2014

Leggendo questo articolo ho avuto una visione più chiara delle donne pentastellate. Un coacervo di autoassoluzioni, di giustificazioni fragili e di persone in cui idee, parole, storia e diritti sono mescolati in un unico, grande calderone che ne cambia i connotati. Non sembrano capitati per caso, sono il prodotto di anni di manipolazioni concettuali e linguistiche, prima che materiali. I grillini avrebbero potuto essere diversi se fossero cresciuti in un Paese in grado di mantenere vivo il proprio sistema valoriale e di riferimento delle istituzioni e della società. Questa è una classe dirigente che ha smarrito le proprie radici e ha affidato la sua speranza di catarsi a un movimento guidato da Grillo e Casaleggio. Il motto uno vale uno, portato come vessillo di un sistema liquido e fangoso di partecipazione, diventa al contempo un colpo di spugna ad ogni cosa che risulti scomoda o difficilmente compatibile con i comportamenti e il sistema ideologico della premiata ditta Grillo e Casaleggio. Così si giustifica ogni cosa, anche i comportamenti indecenti dei propri compagni di partito. Così ci si può considerare all’avanguardia, dicendo di voler superare il femminismo storico, rifiutando ogni etichetta. Peccato che il femminismo non sia mai stato un’etichetta di un abito sgualcito e fuori moda che non serve più. Un po’ di sana informazione, nonché di umiltà non sarebbero sgradite. Sarebbe meglio che tutte le parlamentari grilline, compatte, iniziassero a chiedere rispetto per le parlamentari offese. Senza incomodare ipotetiche etichette, a cui le grilline sembrano allergiche. Le donne del M5S sono diventate quell’uno indefinito, senza fisionomia, un punto che esiste grazie al verbo e alla volontà del guru; così hanno perso di vista se stesse e tutte le altre, hanno scelto quella dimensione nebulosa dell’assimilazione ad una religione populista. Sintomo che non avevano capito un granché, nemmeno quando alcune votavano centrosinistra. Hanno indossato un vestito da adepte alla prima occasione e la cosa tremenda è che si sentono migliori, più rispettate e più libere. Contente loro…

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

tiritere72663953.wordpress.com/

"Alle giovani dico sempre di non abbassare la guardia, non si sa mai". Miriam Mafai

Il blog di Paola Bocci

Vi porto in Regione con me

Non Una Di Meno - Milano

Contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

Variabili Multiple

Uguali e Diversi allo stesso tempo. A Sinistra con convinzione.

Blog delle donne

Un blog assolutamente femminista

PARLA DELLA RUSSIA

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Critical thinking

Sociology, social policy, human rights

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

mammina(post)moderna

Just another WordPress.com site

Femminismi Italiani

Il portale dei femminismi italiani e dei centri antiviolenza

violetadyliphotographer

Just another WordPress.com site

Il Golem Femmina

Passare passioni, poesia, bellezza. Essere. Antigone contraria all'accidia del vivere quotidiano

Last Wave Feminist

"Feminism requires precisely what patriarchy destroys in women: unimpeachable bravery in confronting male power." Andrea Dworkin

Links feminisme

geen feminisme zonder socialisme, geen socialisme zonder feminisme

Rosapercaso

La felicità delle donne è sempre ribelle

vocedelverbomammmare

tutto, ma proprio tutto di noi

Stiamo tutti bene

Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

Abolition du système prostitueur

Blog du collectif Abolition 2012

REAL for women

Reflecting Equality in Australian Legislation for women

Banishea

Gegen Prostitition. Für Frauen. Für Selbstbestimmung und Unabhängigkeit. Gegen Sexkauf. Not for Sale. Weil Frauen keine Ware sind.

Psicodinamica

idee di psicologia e psicoterapia

Sarah Ditum

Writing, etc.

Femina Invicta

Feminist. Activist. Blogger.

THE FEM

A Feminist Literary Magazine

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: