Nuvolette di pensieri

Mormora l'acqua del ruscello

Days for girls

su 21 gennaio 2014

daysforgirls

Mi rendo perfettamente conto che ciò di cui mi accingo a scrivere è un argomento complesso e delicato, ma secondo me vale la pena parlarne. Vorrei partire da un articolo uscito su Der Spiegel a proposito di Africa e del crescente numero di donne in gamba che stanno costruendo il futuro su più fronti. Noncuranti di critiche e colpi bassi, di una discriminazione quotidiana e di un predominio maschile, vanno avanti e sembrano maggiormente dotate di quelle capacità necessarie per far spiccare il volo all’Africa. Laddove molti uomini africani hanno fallito, le donne sono più solide ed affidabili per garantire che il boom economico di alcuni stati africani non si svuoti e svanisca in un flop. Le donne risultano molto più affidabili degli uomini in tema di concessione dei microcrediti, forse perché da sempre abituate ad essere le colonne portanti della famiglia, in contesti in cui spesso l’uomo veniva a mancare per svariate ragioni. Ciò che ancora manca e frena le donne è il retaggio culturale e religioso discriminatorio e il persistere di uno scarso accesso all’istruzione. Non si tratta semplicemente di una carenza di infrastrutture o di fattori complessi. Noi donne occidentali non possiamo immaginarci quanti e quali ostacoli si possano frapporre tra una bambina e la sua istruzione. Mi rivolgo alle lettrici: avete mai riflettuto sull’impatto che può avere il ciclo mestruale sulla vita quotidiana di una donna che non usufruisce di un lusso come l’assorbente? Ebbene la pubertà è un momento drammatico e uno spartiacque in alcuni Paesi. In merito è stato avviato un programma Days for girls, ideato da Celeste Margens, che fornisce kit di assorbenti riutilizzabili. Questo garantisce una migliore frequenza scolastica, con quel che ne consegue. Una donna istruita significa maggiori possibilità di una vita migliore per sé, i suoi figli e le generazioni successive. Il futuro parte dalle cose semplici, che servono a migliorare il quotidiano. Una buona lezione anche per noi italiane e italiani.

Per le fonti:

http://www.spiegel.de/international/world/women-play-increasingly-important-role-in-african-life-and-politics-a-937146.html

http://www.donneuropa.it/politica-ed-economia/2014/01/09/il-kit-quei-giorni-strategia-favorire-listruzione-femminile/

Annunci

2 responses to “Days for girls

  1. […] apre il cuore. Avevo già affrontato la problematica della mancanza degli assorbenti femminili in Africa. Arunachalam Muruganantham è un uomo che ha dovuto lasciare gli studi a 14 anni per poter lavorare […]

    Mi piace

  2. […] tema “assorbenti” avevo già scritto due post (QUI e QUI). In quei casi parlavo di come fosse essenziale un semplice assorbente per cambiare la vita di una […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Non Una Di Meno - Milano

Contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

paroladistrega

BARBARA GIORGI

Variabili Multiple

Uguali e Diversi allo stesso tempo. A Sinistra con convinzione.

Blog delle donne

Un blog assolutamente femminista

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Time will tell

And I'll be there to listen

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

mammina(post)moderna

Just another WordPress.com site

Femminismi Italiani

Il portale dei femminismi italiani e dei centri antiviolenza

violetadyliphotographer

Just another WordPress.com site

Last Wave Feminist

"Feminism requires precisely what patriarchy destroys in women: unimpeachable bravery in confronting male power." Andrea Dworkin

Links feminisme

geen feminisme zonder socialisme, geen socialisme zonder feminisme

Rosapercaso

Una femminista alle prese con il rosa

vocedelverbomammmare

tutto, ma proprio tutto di noi

Stiamo tutti bene

Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

Abolition du système prostitueur

Blog du collectif Abolition 2012

REAL for women

Reflecting Equality in Australian Legislation for women

Banishea

Gegen Prostitition. Für Frauen. Für Selbstbestimmung und Unabhängigkeit. Gegen Sexkauf. Not for Sale. Weil Frauen keine Ware sind.

Psicodinamica

idee di psicologia e psicoterapia

Sarah Ditum

Writing, etc.

Femina Invicta

Feminist. Activist. Blogger.

THE FEM

A Feminist Literary Magazine

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

Diana

"Nell'ora più profonda della notte, confessa a te stesso che moriresti se ti fosse vietato scrivere. E guarda profondamente nel tuo cuore dove esso espande le sue radici, la risposta, e ti domandi, devo scrivere?". Rilke

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: