Nuvolette di pensieri

Mormora l'acqua del ruscello

Cosa vuol dire impegno politico oggi

Leggo sempre più spesso articoli che sottolineano la distanza che si frappone tra politici/politica e nuove generazioni. C’è chi scorge come causa l’età avanzata della nostra classe politica, c’è chi si prodiga nel dire che “tanto non cambia nulla”, chi si lamenta dello status quo e ne prende semplicisticamente le distanze. Questi ultimi due atteggiamenti sono trasversali e si possono ravvisare in qualunque fascia d’età e in qualunque grado culturale. Sembrerebbe esserci un morbo che ormai ha infettato tutto e tutti, che ha reso gli italiani sempre più indifferenti, assuefatti, lamentosi, passivi e con un unico obiettivo: la difesa di quel piccolo orticello che è la nostra dimensione privata. Non esiste più osmosi tra vita pubblica (impegno) e privata. Se da un lato si può in parte dare la colpa alla classe dirigente italiana, dall’altro dovremmo andare a ricercare le radici di questa nuova forma di ignoranza nella mancata costruzione di una identità politica e culturale che ci renda tutti consapevoli dell’importanza di interessarci della “cosa politica”. Per quanto riguarda poi il mondo femminile, oggi chiediamo di fare grandi passi, ma il nostro movimento è molto più asfittico e di nicchia rispetto ai tumultuosi anni ’60-’70. I femminismi sono solo un pallido ricordo. La partecipazione in prima persona (mentale e reale) è rara, il più delle volte tesa a liquidare qualsiasi tentativo di sollecitare un sommovimento interiore. La risposta di molte donne è “non mi interesso molto di queste cose”. Davanti a una persona che si ammutolisce e che ti guarda esterrefatta se inizi a parlare di politica, a volte ti mancano le parole. Come se stessimo parlando di massimi sistemi, come se la loro vita politica si esaurisse al momento delle elezioni (nel migliore dei casi). Poi c’è chi si ritrae per una sedicente mancanza di cultura specifica. Forse sarebbe bastato che a scuola, in famiglia o in altri contesti qualcuno gli avesse insegnato a porsi delle domande e a cercare delle risposte: quel salutare spirito della curiosità e della verifica critica. E allora, poi non lamentiamoci se l’unica idea di donna che è in voga è quella di colei che è immersa in un eterno shopping o alla caccia dell’uomo ricco. Il mio sogno è che quando mia figlia sarà donna potrà vivere in un mondo dove sarà una rarità assoluta sentire simili discorsi. Il cambiamento passa attraverso il nostro impegno personale, il fallimento può arrivare, ma non per questo dobbiamo farci rubare il sogno  e l’obiettivo di partecipare alla costruzione del nostro futuro multi-plurigenere. L’interesse per la politica deve crescere con noi, dobbiamo incrementarlo per la salute stessa delle nostre istituzioni e del nostro Paese in toto. La sonnolenza della partecipazione è la morte della società.

Lascia un commento »

tiritere72663953.wordpress.com/

"Alle giovani dico sempre di non abbassare la guardia, non si sa mai". Miriam Mafai

Il blog di Paola Bocci

Vi porto in Regione con me

Non Una Di Meno - Milano

Contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

Variabili Multiple

Uguali e Diversi allo stesso tempo. A Sinistra con convinzione.

Blog delle donne

Un blog assolutamente femminista

PARLA DELLA RUSSIA

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Critical thinking

Sociology, social policy, human rights

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

mammina(post)moderna

Just another WordPress.com site

Femminismi Italiani

Il portale dei femminismi italiani e dei centri antiviolenza

violetadyliphotographer

Just another WordPress.com site

Il Golem Femmina

Passare passioni, poesia, bellezza. Essere. Antigone contraria all'accidia del vivere quotidiano

Last Wave Feminist

"Feminism requires precisely what patriarchy destroys in women: unimpeachable bravery in confronting male power." Andrea Dworkin

Links feminisme

geen feminisme zonder socialisme, geen socialisme zonder feminisme

Rosapercaso

La felicità delle donne è sempre ribelle

vocedelverbomammmare

tutto, ma proprio tutto di noi

Stiamo tutti bene

Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

Abolition du système prostitueur

Blog du collectif Abolition 2012

REAL for women

Reflecting Equality in Australian Legislation for women

Banishea

Gegen Prostitition. Für Frauen. Für Selbstbestimmung und Unabhängigkeit. Gegen Sexkauf. Not for Sale. Weil Frauen keine Ware sind.

Psicodinamica

idee di psicologia e psicoterapia

Sarah Ditum

Writing, etc.

Femina Invicta

Feminist. Activist. Blogger.

THE FEM

A Feminist Literary Magazine