Nuvolette di pensieri

Mormora l'acqua del ruscello

Le parole

su 20 novembre 2012

Quanto sono importanti le parole? Da sempre, il potere delle parole è stato molto forte. Ci sono molti modi per dire la medesima cosa e numerosi escamotage per evitare di farsi capire. Sì, perché alcune persone preferiscono non comunicare in modo chiaro, ma edulcorare il messaggio.. tanto che poi il risultato appare ben diverso e “purificato”. A questo punto, per non correre il rischio di cadere nel medesimo malcostume, è necessario fare un esempio. Si parla di “società civile” che decide di rimboccarsi le maniche e scendere nell’agone politico, perché è arrivato il momento di agire. Già qui, mi viene la pelle d’oca, visto che l’ultima volta che qualcuno è sceso in campo, sappiamo bene com’è andata a finire. Ma vorrei analizzare un po’ la doppia parola in questione e capire bene come viene utilizzata e cosa intende celare. Ultimamente ci sono molte formazioni associative o pseudo politiche che utilizzano questa etichetta per autodefinirsi. Come i costruttori del buon Rino Gaetano, coloro che stanno decidendo di “imbarcarsi” per aiutare l’Italia vogliono morire in “odore di santità”, proponendosi come menti nuove, ispiratrici di soluzioni innovative. Sono i puri che si oppongono al vecchio strato di fango sotto il quale sta soffocando l’Italia. Vogliono somministrarci la pillolina di sonnifero e proporsi come il nuovo che avanza. Tutta questa ventata di aria pura sarebbe anche positiva, se non fosse una cortina fumogena montata ad arte. Se anziché parlare di  “società civile”, parlassimo di lobby? Questa nuova parola cambia notevolmente l’immagine immacolata che alcuni vogliono dare di sé. Se guardiamo i componenti di questi gruppi, sono tutti professori universitari, avvocati, dirigenti, capi d’industria, professionisti di vari settori, giornalisti, tutti ben inquadrati in una categoria ed ancora una volta impegnati a tenere in ordine il proprio orticello, fatto di amicizie e relazioni molto “utili”. Per cui, a volte le parole possono essere un modo per non dire la verità. Non sempre chi parla vuole comunicare. E costoro, che all’improvviso si sentono chiamati alla battaglia politica, come novelli De Gasperi, non sono altro che rampolli di lobby vecchie come il cucco o persone che in qualche momento della propria vita hanno fatto qualche “incontro” fortunato. . Ecco i self-made-man all’italiana…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Non Una Di Meno - Milano

Sciopero globale Lotto Marzo

paroladistrega

BARBARA GIORGI

Variabili Multiple

Uguali e Diversi allo stesso tempo. A Sinistra con convinzione.

Blog delle donne

Un blog assolutamente femminista

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Storm Turchi

Queer sociology, queer feminism, academia

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

mammina(post)moderna

Just another WordPress.com site

Femminismi Italiani

Il portale dei femminismi italiani e dei centri antiviolenza

violetadyliphotographer

Just another WordPress.com site

Last Wave Feminist

"Feminism requires precisely what patriarchy destroys in women: unimpeachable bravery in confronting male power." Andrea Dworkin

Links feminisme

geen feminisme zonder socialisme, geen socialisme zonder feminisme

Rosapercaso

O di come una femminista convinta iniziò a scrivere rosa

vocedelverbomammmare

tutto, ma proprio tutto di noi

Stiamo tutti bene

Le tragicomiche avventure di una famiglia di nome e di fatto

Abolition du système prostitueur

Blog du collectif Abolition 2012

REAL for women

Reflecting Equality in Australian Legislation for women

Banishea

Gegen Prostitition. Für Frauen. Für Selbstbestimmung und Unabhängigkeit. Gegen Sexkauf. Not for Sale. Weil Frauen keine Ware sind.

Psicodinamica

idee di psicologia e psicoterapia

Sarah Ditum

Writing, etc.

Femina Invicta

Feminist. Activist. Blogger.

THE FEM

A Feminist Literary Magazine

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

Diana

"Vedete, ci sono ancora deboli barlumi di civiltà lasciati in questo mattatoio barbaro che una volta era conosciuto come umanità." Monsieur Gustave H - Grand Budapest Hotel -

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: